Secondo quanto risulta dalle comunicazioni ricevute ai sensi della normativa vigente ed in base alle altre informazioni a disposizione, nonché sulla base di quanto risultante dal sito istituzionale della CONSOB, i soggetti che, alla data del 29 aprile 2024, possiedono, direttamente e/o indirettamente, azioni ordinarie rappresentative di una percentuale superiore al 3% dei diritti di voto sul capitale sociale dell’Emittente e che non ricadono nei casi di esenzione previsti dall’art. 119-bis del Regolamento Emittenti, risultano i seguenti:

  • MEF - MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE: 26,732%
  • NORGES BANK: 3,052%
  • ALTRI AZIONISTI: 70,216%

 

Ultima modifica: 07/05/2024